WeWorld

Operiamo per garantire ai bambiniil diritto alla salute

LA STORIA DI SYLVIE 

salute_bambinoSylvie, ha 8 anni e vive in Kenya.
Quando aveva 6 anni si è ammalata di polmonite e, come migliaia di bambini come lei in Kenya, ha rischiato di morire. 

Sylvie è stata però fortunata, a scuola hanno diagnosticato subito la malattia e siamo riusciti a fornirle in tempo l’unica terapia efficace: l’amoxicillina. Un farmaco che in Italia è alla portata di tutti, ma la cui assenza in Kenya miete migliaia di vittime ogni anno.

Sylvie è guarita in fretta, è una bambina vivace e l’ultima volta che l’ho vista mi ha disegnato un bellissimo cesto di avocado.

 

 

Ogni anno nel Mondo più di 6 milioni di bambini muoiono prima di aver compiuto 5 anni per malattie curabili e prevenibili, come le infezioni alle vie respiratorie o la diarrea. Ma i bambini, soprattutto nel Sud del Mondo, rischiano di morire anche durante o per le conseguenze del parto, per le scarse condizioni igieniche e la mancanza di strutture sanitarie adeguate.

Noi operiamo per garantire il diritto alla salute.

 

 Salute materno-infantile

Garantire la salute delle mamme è fondamentale per poter assicurare la salute dei  bambini. Per questo cerchiamo di fornire cure pre e post-natali a donne e bambini, costruendo, ristrutturando ed equipaggiando reparti di maternità e centri di salute, oppure rafforzando i programmi esistenti con la formazione di personale sanitario ed educativo.

 

Nutrizione

Milioni di bambini muoiono ancora di fame o a causa di malattie provocate dalla denutrizione. Per questo operiamo per la realizzazione di mense e orti nelle scuole che garantiscano ai più piccoli l’accesso a cibo che possa sconfiggere la malnutrizione. Ci impegniamo anche a favorire lo sviluppo di nuove tecniche agricole affinché le famiglie possano provvedere al loro sostentamento e a introdurre cibo ad alto valore nutrizionale attraverso l’educazione ad una corretta nutrizione nelle scuole e nelle famiglie.

 

Prevenzione delle malattie

Malattie come morbillo, polmonite, dissenteria, sono ancora letali in alcune aree del mondo.
Contro queste malattie l’arma più efficace è la prevenzione. Per questo noi di WeWorld promuoviamo campagne di vaccinazione, favoriamo la costruzione di pozzi e servizi igienici, se necessario forniamo  medicinali e strumenti sanitari di base agli ospedali, favoriamo l’educazione alla salute nelle scuole e monitoriamo la salute dei bambini, organizziamo corsi di formazione e di aggiornamento per il personale medico e sanitario. Non abbassiamo la guardia nei confronti dell’AIDS che in Africa continua ancora a lasciare tanti bambini  orfani.

 

La salute dei bambini una priorità anche in Italia

Anche nel nostro paese la malnutrizione colpisce i bambini. Da una parte l’obesità dei bambini è sempre più diffusa, segno di un alimentazione errata, ricca di elementi nutritivi non adeguati (grassi e zuccheri) e povera di vitamine e minerali. Dall’altra, sempre più spesso, a causa della crescente povertà (oltre un milione di bambini in Italia è in condizione di povertà -ISTAT 2016), nei quartieri in cui lavoriamo incontriamo bambini che non fanno più di un pasto regolare la giorno o non si possono permettere di pagare la mensa scolastica.

 

Cosa puoi fare tu

Con una donazione a favore di WeWorld puoi aiutarci a realizzare tutti i nostri progetti. Dai un aiuto concreto ai bambini in difficoltà. Dona ora.

Doveinterveniamo

Scopri di più

A favoredelle donne

A FAVORE DELLE DONNE E DELLE MAMME

 

Povertà, discriminazioni e violenza relegano le donne all’ambito domestico. Spesso alle bambine viene negato l’accesso all’istruzione e, private della loro infanzia, diventano mogli e madri troppo presto.

Scopri di più