Che cos'è il Sostegno a Distanza?

Il sostegno a distanza è il modo in cui chiunque, grazie ad una donazione, può aiutare i bambini e le bambine in età scolare e prescolare in paesi lontani. Grazie alla donazioni che supportano il programma di sostegno a distanza, attivo in Benin, Kenya, Tanzania, Brasile e Cambogia, WeWorld si impegna ad assicurare:

Istruzione: viene garantito tutto il ciclo primario educativo, dove chi è sostenuto impara la lingua nazionale del paese, impara a contare, a leggere e scrivere ed essere un adulto più consapevole.

Un pasto caldo quotidiano e acqua pulita, cosa non scontata per chi non frequenta la scuola

Cure mediche sanitarie, fondamentali in contesti in cui si muore per le più banali malattie come per esempio dissenteria.

La scuola è il fulcro e l'unico luogo davvero sicuro e protetto per i bambini. Senza istruzione e non andando a scuola, molti bambini e bambine avranno già un futuro precluso e senza speranza.

Oltre al lavoro sul campo, organizziamo azioni di sensibilizzazione nei confronti di cittadini e istituzioni, perché per poter cambiare davvero le cose sia a livello politico che sociale, bisogna partire dall’interno.

Il bambino sa di essere sostenuto a distanza?

Con il Sostegno a Distanza, ai bambini ed i loro relativi genitori viene spiegato che c’è una persona donatrice che li aiuta e sostiene. Dall’altra parte - una volta inseriti nel progetto - se il donatore avrà piacere, ha la possibilità di rimanere in contatto e ricevere informazioni sul bambino o bambina sostenuto a distanza. Riceverà ogni anno la sua foto aggiornata, il suo disegno e le riviste con aggiornamenti ed obiettivi raggiunti.