WeWorld

A favoredelle donne

A FAVORE DELLE DONNE E DELLE MAMME.

 

 

LA STORIA DI MARION

 

Marion vive nello slum (un’area poverissima e priva di strutture igienico AFavoreDonne_bollosanitarie)  di Kibera in Kenya ed è sieropositiva.

Ha quattro figli e vive sola senza il marito, che l’ha abbandonata dopo l’ultimo nato.

Ha rischiato molto. Non riusciva a curarsi e a prendersi cura dei suoi bambini, che erano malnutriti e vivevano per strada. Insieme a noi è riuscita ad ottenere un micro-credito con cui ha aperto una piccola attività nello slum, dove vende snack.

Durante il periodo di formazione ha frequentato dei corsi per capire come controllare la sua malattia.

Oggi sta decisamente meglio e ha capito quanto sia importante che tutti i suoi figli vadano a scuola.

 

LA STORIA DI GIOVANNA

 

Giovanna subiva ogni forma di violenza dall’ex marito davanti alla loro bambina, tanto per lui la figlia era piccola, non capiva, ma non era vero. I bambini che assistono alla violenza capiscono, soffrono, si portano dentro il dolore per sempre. Per dare un esempio alla sua piccola, per farle capire che un uomo che picchia non è un uomo che ama, Giovanna dice basta!

Lo dice presentandosi in uno dei nostri Spazi Donna WeWorld con le sue paure, la sua ansia di non esser compresa.

Invece al centro capita e aiutata! Non è più sola. Inizia un percorso insieme alla sua bimba lontane da chi le maltratta e ora è consapevole che quello che ha subito non è la normalità e che può tornare a vivere.

 

 

WeWorld nel Mondo

Povertà, discriminazioni e violenza relegano le donne all’ambito domestico. Spesso alle bambine viene negato l’accesso all’istruzione e, private della loro infanzia, diventano mogli e madri troppo presto. Non hanno le stesse possibilità degli uomini e per loro, troppo spesso, il destino è già scritto dalla nascita.

Garantendo alle bambine la possibilità di andare a scuola si innesca un percorso che promuove la parità dei diritti e l’inclusione sociale ed economica delle donne. Donne più istruite sanno far valere meglio i loro diritti, godono di miglior salute, contribuiscono meglio alla crescita del loro paese e dei loro figli, se decideranno di averne.

Il nostro intervento in Kenya, Tanzania, Benin, Cambogia, Nepal, India e Brasile prevede programmi educativi rivolti alle donne ed alle bambine, in coordinamento con i Ministeri dell’Educazione locali e progetti di salute materno-infantile in collaborazione con i Servizi sanitari locali. Di fronte alle situazioni più gravi ci facciamo carico di prevenire e contrastare la violenza contro le donne attraverso azioni educative e di accoglienza.

 

WeWorld in Italia

Anche nel nostro paese persistono situazioni di esclusione economica, sociale e politica in cui le donne  non godono di pari opportunità rispetto agli uomini. Inoltre anche in Italia, come in tutto il mondo, la violenza domestica è tutt’altro che debellata e produce gravi sofferenze.

In Italia promuoviamo pari opportunità per le donne e servizi per prevenire e contrastare la violenza sulle donne, favorendone l’inclusione economica sociale ed educativa.  Aiutiamo le donne che hanno subito una qualche forma di violenza in collaborazione con i servizi sanitari, ospedalieri e le reti delle associazioni. Siccome la violenza contro le donne è un problema sociale, promuoviamo indagini per favorire la sensibilizzazione della opinione pubblica e l’azione politica delle istituzioni.

 

Doveinterveniamo

Scopri di più

A favoredei bambini

DIAMO UN FUTURO AL NOSTRO FUTURO: I BAMBINI.

 

Noi di WeWorld ci ispiriamo alla Convenzione Internazionale per i diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza del 1989.

Scopri di più