WeWorld
SE VUOI SAPERE COME RENDERE CONCRETO IL TUO AIUTO CHIAMACI DAL LUN-VEN 9.00-18.00 AL NUMERO 848.88.33.88

I nostri interventiin Cambogia

LA STORIA DI SAYNI

Sayni ha 33 anni, due figli e vive a Phnom Penh. È orfana di madre e ha passato l’infanzia con un padre violento e alcolizzato. Il marito è un uomo umile ma nella grande città inizia a bere e diventa violento. I soldi non bastano mai e Sayni tante volte ha pensato di non farcela.

Insieme a noi, Sayni ha seguito un corso per diventare sarta. Le cose hanno iniziato a cambiare, ora lavora in una cooperativa ed è riuscita a comprare una macchina da cucire con cui fa piccoli lavori in proprio.

Sayni insieme a noi non ha solo imparato a cucire, si è resa conto che la violenza e gli abusi non sono e non dovrebbero essere la normalità“.

Alberto, Operatore WeWorld in Cambogia.

 

La situazione in Cambogia

La Cambogia è uno dei paesi più poveri al Mondo. Il 90% dei circa 14 milioni di abitanti è impiegato in agricoltura e sopravvive grazie ad un unico raccolto all’anno. Il 41% della popolazione vive con meno di 2 dollari al giorno. La crisi alimentare del 2008 e la crisi economica del 2009 hanno peggiorato ulteriormente le condizioni di vita della popolazione, favorendo l’inurbamento e la concentrazione della stessa nelle periferie delle grandi città, in particolare di Phnom Penh. Le famiglie che arrivano dalle campagne non hanno le capacità per trovare un lavoro e si ritrovano a vivere ammassate nelle baraccopoli in condizioni igieniche sanitarie pessime, senza reddito sicuro e con pochissime risorse per poter inviare i propri figli a scuola.
Il sistema educativo e quello sanitario non riescono a far fronte alle esigenze del paese: in particolare nella provincia di Mondolkiri, dove solo il 61% dei bambini tra 6 e 14 anni frequenta la scuola, il tasso di mortalità dei bambini sotto i 5 anni è di 1 morto su 6 nati vivi e solo il 28% delle donne ha accesso a cure mediche durante la gravidanza e il parto.
La povertà insieme alla diffusione della corruzione e alla debole applicazione della legge rende le donne e i bambini vulnerabili al traffico di esseri umani e allo sfruttamento. Sebbene esista un piano nazionale per proteggere, prevenire e salvare i bambini da ogni forma di vulnerabilità, il piano non viene applicato a causa della mancanza di interesse da parte dei funzionari locali, della corruzione diffusa e dell’alto tasso di impunità esistente.

 

Come interveniamo

In Cambogia siamo attivi su molti fronti: dalla scuola, all’educazione alimentare, alla riabilitazione di bambini vittima di tratta e alla lotta allo sfruttamento sessuale.

Il cuore dei nostri progetti è la scuola. Attraverso attività di sensibilizzazione e inclusione lavoriamo per combattere l’abbandono scolastico e diamo a bambini e insegnanti gli strumenti necessari per poter riflettere sull’importanza delle tematiche che affliggono il paese, fornendo mezzi concreti per la loro soluzione.

In Cambogia siamo presenti in 100 scuole e asili in tutto il Paese, per migliorare l’accesso all’istruzione, la qualità dell’educazione e diminuire l’abbandono scolastico. I nostri interventi mirano a creare un ambiente adatto al bambino, capace di stimolarne la crescita e privo di pericoli.
Per questo diamo agli insegnanti gli strumenti e la formazione necessari per crescere bambini sereni, miglioriamo le infrastrutture e l’accesso ai servizi igienico-sanitari.
Il nostro obiettivo è la protezione dell’infanzia e la difesa dei diritti dei bambini sia a scuola sia nelle comunità, lavoriamo perché i bambini possano esprimersi ed essere ascoltati.

A favoredei bambini

DIAMO UN FUTURO AL NOSTRO FUTURO: I BAMBINI.

 

Noi di WeWorld ci ispiriamo alla Convenzione Internazionale per i diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza del 1989.

Scopri di più

A favoredelle donne

A FAVORE DELLE DONNE E DELLE MAMME

 

Povertà, discriminazioni e violenza relegano le donne all’ambito domestico. Spesso alle bambine viene negato l’accesso all’istruzione e, private della loro infanzia, diventano mogli e madri troppo presto.

Scopri di più

Doveinterveniamo

Italia

Scopri la storia
di Francesca

Italia

Brasile

Scopri la storia
di Gabriela

Brasile

Benin

Scopri la storia
di Yves

Benin

Tanzania

Scopri la storia
di Ahmed

Tanzania

Kenya

Scopri la storia
di Marie

Kenya

India

Scopri la storia
di Sejal

India

Cambogia

Scopri la storia
di Sayni

Cambogia

Nepal

Scopri la storia
di Bijay

Nepal
clicca sui paesi e scopri le storie