WeWorld
SE VUOI SAPERE COME RENDERE CONCRETO IL TUO AIUTO CHIAMACI DAL LUN-VEN 9.00-18.00 AL NUMERO 848.88.33.88
2 aprile 2020

Il Progetto My Revolution

RIFLESSIONI SUL 1989 PER I GIOVANI DI OGGI  

 

“Qual è la tua rivoluzione oggi? Quali sono le domande importanti che vorresti porre al Parlamento Europeo? Come credi si debba sostenere il cambiamento sociale? Per cosa vorresti impegnarti in Europa?”

Il progetto My Revolution invita i giovani europei a riflettere su queste domande, prendendo come spunto di riflessione i movimenti e le proteste legate alla caduta del muro di Berlino del 1989. Il progetto, nato all’interno del programma Europe for Citizens-European Remembrance, viene realizzato non solo in Italia, ma anche in Austria, Polonia e Slovenia.

Ad aprire il dibattito sono workshop e incontri, realizzati in collaborazione con scuole e centri giovanili, coinvolgendo in ogni paese sessanta giovani tra i 15 e i 25, per raccogliere riflessioni e le proposte formulate nei diversi territori.

Poi, durante due conferenze internazionali, più di 80 rappresentanti dei giovani coinvolti nei quattro paesi si incontreranno per discutere le richieste e per scrivere insieme Il Manifesto dei Giovani Europei.

Durante una tavola rotonda al Parlamento Europeo a Bruxelles, 20 ragazzi avranno la possibilità di presentarlo ai parlamentari europei, ai tavoli della Commissione Europea e dei rappresentanti permanenti degli Stati Membri.

Gli appuntamenti di MyRevolution 1989

  • Infoday del progetto, 9 aprile: webinar online per educatori e insegnanti, per presentare il progetto e ascoltare alcune testimonianze dalle edizioni passate.
  • Laboratori nazionali, aprile 2020: laboratori online su webradio, fotografia e video con i giovani del territorio bolognese. Le forme artistico-espressive sono lo strumento di educazione non formale, partecipativa e interattiva.
  • Conferenza nazionale, 11 giugno 2020: meeting online dedicato ai partecipanti dei laboratori, per elaborare proposte concrete per i problemi dei nostri territori. Il meeting include un momento di scambio fra i giovani coinvolti dall’Italia e quelli dalla Slovenia.
  • Prima Conferenza internazionale virtuale, 15-17 luglio 2020: laboratori interattivi, dibattiti e scambi, con la partecipazione di gruppi di rappresentanti dei giovani che hanno preso parte alle attività nei quattro paesi partner.
  • Seconda Conferenza internazionale a Vienna, 24-27 settembre 2020: lo scambio di idee e opinioni dei gruppi di rappresentanti dei giovani continua con la stesura collettiva del “Central European Manifesto”.
  • Seminario di advocacy e Tavola rotonda al Parlamento Europeo, Bruxelles, novembre 2020: fase conclusiva del percorso, con la presentazione del “Central European Youth Manifesto”.

Per maggiori informazioni sul progetto puoi scrivere a educazione@weworld.it

Il progetto My Revolution è realizzato da quattro organizzazioni non governative (WeWorld-GVC , Italia; Sudwind, Austria; BRF, Polonia; Focus, Slovenia), l’Informagiovani del Comune di Bologna e l’Istituto per l’educazione di adulti di Vienna (VHS) all’interno del programma Europe for Citizens-European Remembrance.

Per scoprire le altre iniziative di Educazione alla Cittadinanza Globale clicca qui.