WeWorld
SE VUOI SAPERE COME RENDERE CONCRETO IL TUO AIUTO CHIAMACI DAL LUN-VEN 9.00-18.00 AL NUMERO 848.88.33.88
27 luglio 2018

SOSTENERE, CONOSCERE E VIVERE!

 

Nel mese di Aprile il nostro sostenitore Tommy, al fianco di WeWorld Onlus da 18 anni, ha deciso di andare a trovare la piccola Ek Aliza, la bimba della Cambogia che sostiene da quattro anni insieme al suo amico Gianvito.

Tommy e la sua compagna Roberta sono stati accompagnati dai nostri colleghi cambogiani a visitare i nostri progetti e in particolare due scuole nel distretto di Varin, nella provincia di Siem Reap. Sono stati accolti dai presidi che gli hanno mostrato le classi, presentato gli insegnanti e i bambini, i veri protagonisti della visita.

I piccoli hanno lasciato un segno indelebile in Tommy e Roberta che raccontano: ”il ricordo dei loro volti, dei loro sorrisi, degli sguardi curiosi, ci accompagna ogni giorno. E’ bello vedere quanto impegno e quanta dedizione ci mettono gli operatori e soprattutto gli insegnanti, per far si che i bambini possano ricevere una buona istruzione”.

Ma le emozioni più intense sono arrivate quando hanno conosciuto la piccola Ek Aliza, cenando con lei al ristorante dove lavora il padre. Per l’occasione anche la mamma e la sorellina sono arrivate dal villaggio.
Conoscevano la bambina solo attraverso la sua foto, non avevano idea della sua vita e di quella della sua famiglia.

“Ora la conosciamo. Abbiamo conosciuto un padre che vede i suoi figli solo di sera al rientro dal lavoro distante 20 km, che lavora in un locale israeliano e che conosce l’inglese dalla strada, mentre la moglie assolutamente niente. Una sorellina dal carattere forte e schivo e Ek Aliza, gracilina, timida, imbarazzata dalla lingua, ma dal sorriso meraviglioso. Il sostegno a distanza è solo un anello della catena e vedere i risultati del lavoro che quotidianamente fanno i referenti e tutte le persone di WeWorld Onlus ci ha confermato che un piccolo gesto può essere l’inizio di una grande cosa. Non dimenticheremo mai gli occhi , l’umiltà e la gentilezza delle persone che abbiamo incontrato e che ci hanno accompagnati in questa breve visita. Il loro impegno, la loro tenacia, il non arrendersi di fronte alle mille difficoltà ci fa ben credere che una occasione esiste per tutti! È il chiudere un cerchio. Sostenere, conoscere e vivere.

Siamo contenti di aver accompagnato Tommy e Roberta in quest’avventura, conoscere il bimbo che si sostiene a distanza è davvero un’esperienza unica.

Vivi anche tu quest’emozione, crea il “tuo” legame speciale con un bambino del Sud del Mondo. Sostieni un bambino a distanza compilando il form online e lo aiuterai a crescere e a diventare grande!