WeWorld

Aiuta Rosee la sua mamma

Rose e la sua mamma non potranno avere un’alimentazione adeguata per affrontare il delicato periodo dell’allattamento perché troppo povere.

Rose e la sua mamma non potranno avere un’alimentazione adeguata per affrontare il delicato periodo dell’allattamento perché troppo povere.

 

Rose, a causa della malnutrizione, crescerà con gravi ritardi dello sviluppo fisico e psichico, soffrirà di malnutrizione cronica e potrebbe non raggiungere i 5 anni di vita.
Aiuta Rose e la sua mamma!

In Italia sono 2 milioni e mezzo i bambini e adolescenti che vivono al di sotto della soglia di povertà e 2 ragazzi su 10 abbandonano la scuola dell’obbligo. Con il progetto Frequenza200 aiutiamo i bambini a fare i compiti, insegniamo loro una corretta alimentazione, monitoriamo la loro salute e soprattutto forniamo tutti gli strumenti necessari per avere il futuro a cui hanno diritto.
Il programma si sviluppa nei quartieri con forte disagio sociale di 6 regioni italiane (Lombardia, Campania, Sicilia, Lazio, Piemonte e Puglia) e coinvolge circa 5.000 bambini, oltre 2.600 famiglie, 850 insegnanti, 750 mamme.

 

Bastano 30 centesimi al giorno per iniziare ad aiutare un bambino, coprendo le spese di quaderni e libri.
Con 60 centesimi al giorno, puoi offrire a un bambino l’unico vero pasto sano della sua giornata.
Con 1 euro al giorno, puoi garantire visite mediche regolari a un bambino che vive in condizioni di salute precarie.

Nel Sud del Mondo tantissimi bambini non sopravvivono, perché nessuno li protegge dalla fame e dalla miseria. Questi piccoli restano in attesa di qualcuno che si prenda cura di loro, che difenda i loro diritti fondamentali, a partire dal diritto alla vita. Ma non sempre qualcuno arriva, i giorni passano, uno dopo l’altro, e il loro bisogno di cure mediche, di cibo, di calore umano si trasforma in una reale emergenza.

 

Per questo motivo abbiamo istituito il Fondo Emergenza per bambini soli. Una risorsa che ci permette di prenderci cura di tutti quei piccoli che non hanno ancora nessuno, trasformando una situazione di emergenza in un’infanzia felice per tantissimi bambini.

 

Bastano 30 centesimi al giorno per iniziare ad aiutare un bambino, garantendogli libri, quaderni e la possibilità di andare a scuola.
Con 40 centesimi al giorno, puoi garantire a un bambino in attesa di sostegno un pasto al giorno e la possibilità di andare a scuola.
Con 60 centesimi al giorno, puoi garantire vaccinazioni e cure mediche a un bambino per un anno.

Unisciti a noi per dare un aiuto concreto ai bambini in difficoltà. Con la tua donazione contribuisci a realizzare i progetti di WeWorld Onlus in Italia e nel Sud del Mondo e regali un futuro a chi non ce l’ha.

 

È il tuo momento: compila il form online con i tuoi dati oppure scegli un altro modo per aiutarci.

 

PER SOSTENERE I PROGETTI A FAVORE DEI BAMBINI:
Con bonifico bancario: invia un bonifico intestato a We World Onlus presso Unicredit Banca
 IBAN IT92 F 02008 01600 000005181125
e inserisci come causale il nome del progetto che vuoi sostenere.

 

Con versamento postale: invia un versamento postale intestato a We World Onlus, c/c n. 000013645239
Banco Posta IBAN IT57H 07601 01600 000013645239
 e inserisci come causale il nome del progetto che vuoi sostenere.

 

 

BENEFICI FISCALI
Tutte le donazioni a favore di WeWorld Onlus sono fiscalmente deducibili o detraibili secondo i limiti indicati dalla legge.

 

I donatori (persone fisiche) possono detrarre dall’imposta lorda (IRPEF) un importo pari al 26% del contributo liberale erogato. La misura massima sulla quale calcolare la detrazione è di 30.000 euro (art. 15 comma 1.1 DPR 917/86). In alternativa possono dedurre le erogazioni liberali, la misura massima della deduzione è fino al 10% del reddito dichiarato e comunque non oltre 70.000 euro (art. 14 Dl. 35/05). Le donazioni devono avvenire tramite sistemi di pagamento tracciabili.

 

Conserva la ricevuta originale della tua donazione. Per maggiori informazioni puoi contattarci allo 02 56 81 19 38 o scriverci a info@weworld.it