Edizioni open

Efrem Raimondi. Sneaker, 2007

100,00

Efrem Raimondi 16 agosto 1958-16 febbraio 2021

Il lavoro di Efrem Raimondi spazia tra ”l’allucinazione” delle polaroid e la ”falsa verità” del grande formato senza privilegi per luoghi, persone e oggetti.
È stato invitato a presentare il suo lavoro in istituzioni pubbliche e private tra cui la Triennale, Milano 2015 (La fotografia non esiste) e il MAXXI di Roma 2017 (Presente imperfetto).
Ha esposto il suo lavoro in spazi pubblici e privati tra cui Triennale di Milano, Centro della Fotografia d’Autore di Bibbiena, Il Diaframma, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Museo Internazionale e Biblioteca della Musica, Accademia Carrara Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea.
Il suo lavoro è stato pubblicato su diverse riviste tra cui PM, GQ, Vanity Fair, Rolling Stone, Capital, Stern, Abitare, Interni, Domus, NOVA, Vogue Pelle, GAP.
Ha collaborato con diverse aziende, tra cui Cassina, Trussardi, Prada, IBM, Campeggi, Studio Italo Lupi, Dainese, B Communications, McCann Erikson.
Ha svolto attività di docenza presso Raffles Milano.
Ha ideato ISOZERO Lab, laboratorio fotografico unico nel panorama italiano.

Stampa fine art 24x30
Tempi di spedizione: 15 giorni

Questa foto è parte del progetto Una fotografia per cambiare il Mondo realizzato da WeWorld e Still.
Le donazioni raccolte serviranno a sostenere i progetti di WeWorld per combattere la fame e la malnutrizione in Mali e Burkina Faso.