WeWorld
16 giugno 2017

Siamo partner del progetto europeo RESCUE

 

WeWorld Onlus è partner del progetto europeo “RESCUE – Reading Early School Leaving Signals”, finanziato dal programma Erasmus+ con l’obiettivo di mappare la dispersione scolastica all’interno dei paesi partner e  rafforzare il ruolo della scuola e degli insegnanti per prevenire e fronteggiare il fenomeno.

Capofila del progetto è l’organizzazione World Vision Romania, gli altri partner sono, per l’Italia, l’Università degli Studi di Bergamo, per la Romania, le scuole “Negresti” e “Cosereni”, per Malta, l’associazione Across Limits e per la Bulgaria, National Network for Children.

Si tratta di un progetto, della durata di 3 anni, che prevede l’analisi della situazione del fenomeno della dispersione scolastica nei Paesi coinvolti, lo sviluppo di uno strumento di identificazione e azione sui fattori che determinano l’abbandono, momenti di formazione con gli insegnanti ed il coinvolgimento delle istituzioni e delle comunità locali. Il tutto in un ottica di scambio e cooperazione con i paesi europei coinvolti ed in stretta relazione con la Commissione Europea, interessata a conoscere il fenomeno grazie al lavoro delle organizzazioni che, come WeWorld Onlus, operano quotidianamente per prevenire e contrastare l’abbandono degli studi da parte dei ragazzi e delle ragazze.

Un fenomeno che, in Italia, raggiunge una percentuale pari al 13,8% contro la media europea dell’11% di studenti che lasciano la scuola.

Per l’Italia, il lavoro di ricerca e azione vedrà protagonisti gli Istituti Comprensivi “Ilaria Alpi” di Milano e “Europa Unita” di Afragola, già coinvolti nel programma Frequenza200 di WeWorld Onlus, volto a contrastare la dispersione scolastica.

Clicca qui per avere maggiori informazioni.

eu-logo