L’intervento ha come obiettivo il miglioramento dei mezzi di sostentamento della popolazione rurale della Valle del Giordano dell’area C (sotto controllo dell’autorità israeliana), incrementando la resilienza dei pastori e contadini vulnerabili. Si mira ad accrescere la disponibilità di risorse legate al sistema produttivo locale, connettendo contadini e autorità locali al fine di promuovere sinergie fra i produttori. Il programma, includendo specificatamente i piccoli produttori delle zone rurali più emarginate, mira a contrastare l’insicurezza alimentare e prevede sia la fornitura di assistenza tecnica e tecnologica sia l’implementazione delle relazioni istituzionali a livello locale, ed è pertanto concepito nell’ottica di permettere una transizione dall’emergenza a un programma di sviluppo.