L’azione proposta riguarda 20 comunità rurali a elevato rischio sismico nei Dipartimenti di Quetzaltenango e Totonicapán. Le comunità sono stanziate nella striscia geografica che attraversa il Corridoio Arido, colpito da siccità cronica, frane, gelo, incendi boschivi e tempeste di media e intensa scala. Queste comunità, indigenti e vulnerabili, hanno una capacità di reazione a eventi traumatici estremamente bassa. L'intervento è finalizzato al coinvolgimento della popolazione nella gestione delle catastrofi naturali e nelle fasi di recupero e di ricostruzione. Inoltre, il progetto si propone di sostenere le famiglie vulnerabili nell’attuare azioni per incrementare la protezione, l'adattamento e il recupero di beni economici e per rafforzare il sostentamento contro le calamità e gli effetti dei cambiamenti climatici.L’azione proposta riguarda 20 comunità rurali a elevato rischio sismico nei Dipartimenti di Quetzaltenango e Totonicapán. Le comunità sono stanziate nella striscia geografica che attraversa il Corridoio Arido, colpito da siccità cronica, frane, gelo, incendi boschivi e tempeste di media e intensa scala. Queste comunità, indigenti e vulnerabili, hanno una capacità di reazione a eventi traumatici estremamente bassa. L'intervento è finalizzato al coinvolgimento della popolazione nella gestione delle catastrofi naturali e nelle fasi di recupero e di ricostruzione. Inoltre, il progetto si propone di sostenere le famiglie vulnerabili nell’attuare azioni per incrementare la protezione, l'adattamento e il recupero di beni economici e per rafforzare il sostentamento contro le calamità e gli effetti dei cambiamenti climatici.L’azione proposta riguarda 20 comunità rurali a elevato rischio sismico nei Dipartimenti di Quetzaltenango e Totonicapán. Le comunità sono stanziate nella striscia geografica che attraversa il Corridoio Arido, colpito da siccità cronica, frane, gelo, incendi boschivi e tempeste di media e intensa scala. Queste comunità, indigenti e vulnerabili, hanno una capacità di reazione a eventi traumatici estremamente bassa. L'intervento è finalizzato al coinvolgimento della popolazione nella gestione delle catastrofi naturali e nelle fasi di recupero e di ricostruzione. Inoltre, il progetto si propone di sostenere le famiglie vulnerabili nell’attuare azioni per incrementare la protezione, l'adattamento e il recupero di beni economici e per rafforzare il sostentamento contro le calamità e gli effetti dei cambiamenti climatici.