WeWorld
SE VUOI SAPERE COME RENDERE CONCRETO IL TUO AIUTO CHIAMACI DAL LUN-VEN 9.00-18.00 AL NUMERO 848.88.33.88

Exponile tue idee

EXPONI LE TUE IDEE! 2018/2019

 

La competizione educativa ”EXPONI le tue IDEE!” ritorna anche per l’anno scolastico 2018–2019!
Dal Piemonte alla Sicilia, i ragazzi e ragazze delle scuole superiori iscritte saranno di nuovo i protagonisti di un viaggio nel quale impareranno giorno dopo giorno ad argomentare e a  confrontarsi con compagni e studenti di altre scuole e città sui temi globali legati al senso civico e agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’ONU : diritti umani, inclusione, partecipazione, tutela ambientale, sviluppo, condizione giovanile e tanti altri …Non importa la posizione presa: vince chi sa argomentare meglio la propria tesi, esporre coerentemente le proprie idee e ribattere a quelle della squadra avversaria.

 

Attraverso un protocollo d’Intesa siglato nel Marzo 2017, anche il MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, UNIVERSITA’ E RICERCA SOSTIENE “EXPONI le tue IDEE!”

I PARTECIPANTI
Gli studenti di II, III e IV delle scuole italiane hanno formato delle squadre extracurricolari (se gli studenti provengono da classi diverse) o curricolari (ogni classe costituisce una squadra).

Ogni istituto ha formato 2, 4 o 8 squadre che si sfideranno in una prima fase interna all’istituto, per decretare la squadra vincitrice che proseguirà nelle successive fasi territoriali, regionali e nazionali.

Ogni squadra iscritta è abbinata a un insegnante referente.

LE FASI
Nel periodo tra novembre 2018 e gennaio 2019, ciascuna squadra parteciperà a tre dibattiti nella propria scuola e per ogni dibattito tre oratori esporranno le idee elaborate dal proprio gruppo.

Tra febbraio e aprile 2019, si svolgeranno gli Spareggi su base regionale/territoriale: le squadre vincitrici di questa fase avranno l’opportunità di incontrare i compagni e le compagne di tutta Italia per dibattere e divertirsi insieme, in occasione di un Debate Day, a Maggio 2019!

FASE 1
Come prima cosa bisogna formare la squadra all’interno della propria scuola.

Ogni istituto che partecipa al contest potrà coinvolgere 2 o 4 o 8 squadre.

Nel periodo tra novembre 2018 e gennaio 2019, ciascuna squadra parteciperà a tre dibattiti nella propria scuola e per ogni dibattito tre oratori esporranno le idee elaborate dal proprio gruppo. Durante le sfide una giuria provvederà ad assegnare un punteggio a seconda della performance, giudicando gli oratori in base a capacità di analisi, abilità espositive e argomentazione dei contenuti.

La squadra che riuscirà a convincere la giuria della propria tesi, sarà premiata con un punteggio più alto e si posizionerà tra le prime posizioni della classifica regionale/territoriale.

Ma la sfida non finisce qui!

 

FASE 2
Tra  febbraio e aprile 2019, si svolgeranno gli Spareggi su base regionale/territoriale: le squadre vincitrici avranno l’opportunità di incontrare i compagni e le compagne di tutta Italia e del Canton Ticino per gareggiare, dibattere e divertirsi insieme, in occasione di un Debate Day, a Maggio 2018!

 

FAQ

Qual è la tempistica delle sfide?
Le sfide si svolgeranno secondo la seguente tempistica (che WeWorld Onlus si riserva di modificare a seconda di esigenze/bisogni specifici):
FASE DI ISTITUTO: Dibattiti da svolgersi tra metà Novembre 2018 e Gennaio 2019
FASE DI SPAREGGIO: Dibattiti su base regionale/ territoriale da svolgersi tra Febbraio e Aprile 2019.
DEBATE DAY finale: entro metà Maggio 20198.

 

Quanti temi, tra quelli proposti, devono essere scelti nella prima fase di Istituto (Novembre 2018e Gennaio 2019)?
Ciascun docente referente deve indicare a WeWorld Onlus ( tramite exponi@weworld.it) i temi scelti tra quelli disponibili a partire da Ottobre 2018 sul presente sito. Il numero di temi da scegliere varia in base al numero di squadre iscritte, tutte le informazioni sono contenute nelle comunicazioni inviate al docente referente.

 

Una squadra può utilizzare strumenti aggiuntivi durante il dibattito?
Nelle fasi di Istituto, è possibile usare supporti elettronici. Durante la Fase territoriale/regionale e durante la Fase finale NON sono ammessi video, proiezioni e quant’altro presuppone un supporto tecnologico su cui caricare preventivamente il contenuto. E’ possibile tuttavia utilizzare stampe, canzoni, foto, citazioni di libri ecc. Questi devono però essere contestualizzati nel discorso e spiegati a parole, citando le fonti.

 

Sono un giudice, come faccio a sapere dove e quando dovrò partecipare a un dibattito?
Ogni giudice verrà avvisato 7-10 giorni prima, ma ci potrebbero essere delle situazioni in cui le tempistiche sono diverse. È richiesta flessibilità e disponibilità. In caso di dubbio o necessità, contattare tempestivamente WeWorld Onlus utilizzando i seguenti recapiti: exponi@weworld.it oppure 02.36.21.53.56

 

E’ prevista una formazione specifica?
E’ prevista una formazione in presenza (della durata di 2 ore, da svolgere tra Novembre e Gennaio)  oppure online per docenti referenti e giudici. La formazione in presenza sarà organizzata da WeWorld Onlus nelle province/regioni in cui è presente un numero consistente di scuole e se ne darà comunicazione tempestiva in modo da consentire ai partecipanti di organizzarsi con congruo anticipo. La formazione online è aperta a tutti.

 

Come sono organizzate le sfide per la prima fase di Istituto (Novembre 2018 e Gennaio 2019)?
Ogni squadra dovrà affrontare 3 sfide secondo i seguenti schemi esemplificativi.

2 classi per Istituto

1: A pro/B contro

2: A contro/ B pro

3: A pro/B contro

 

4 classi per Istituto         

1: A pro/B contro – C pro/ D contro

2: A contro/D pro – C contro / B pro       

3: A pro/ C contro -B pro / D contro

Nel caso di 8 squadre si svolgeranno due gironi all’italiana, le cui vincitrici si sfideranno in una finale. La vincente passerà agli spareggi con altri istituti.
In caso di composizione diversa, la modalità organizzativa verrà concordata con WeWorld Onlus.

 

Chi decide quale squadra avrà la tesi pro e quale la tesi contro per ogni sfida?
La decisione spetta a WeWorld Onlus, che farà gli abbinamenti e li comunicherà tempestivamente ai docenti referenti.

 

Chi si occuperà di contattare i giudici che parteciperanno alle sfide di dibattito?
E’ richiesto ai docenti referenti di selezionare i giudici all’interno del proprio Istituto.
Possono essere: docenti di altre classi; ex dirigenti; studenti di V; genitori; volontari.
WeWorld Onlus fornirà le locandine e il materiale da personalizzare per avviare la ricerca e si occuperà di contattare con almeno due settimane di preavviso i giudici che hanno dato la loro disponibilità, assegnandoli alle sfide. Uno dei tre giudici convocati sarà nominato giudice referente e dovrà al termine del dibattito inviare le schede di valutazione come indicato oltre.

Per poter considerare un volontario come giudice del dibattito è importante che i referenti di Istituto abbiano inviato tramite mail a WeWorld Onlus (exponi@weworld.it): Nome, Cognome, Mail e Numero di telefono dei candidati.

 

In quanto giudice della competizione, quali materiali devo ricordarmi di portare il giorno del dibattito?
E’ importante arrivare al dibattito con due copie stampate della scheda di valutazione del dibattito (disponibili nell’area riservata del sito).

Alla fine delle gare, le schede con il punteggio finale, compilate in modo chiaro e leggibile, devono essere inviate dal giudice coordinatore a WeWorld Onlus, via mail o fax, ai seguenti recapiti: exponi@weworld.it o fax: 02.56816484.

 

WeWorld - Logo Exponi le tue idee

Competizione educativa nazionale di dibattiti tra scuole

 

Con il patrocinio del MAECI
logo-italia-the-circle
In collaborazione con Sodalitas
logo-italia-the-circle
Grazie al contributo di Comieco
logo-italia-the-circle

TemiExponi

I temi delle edizioni di Exponi le tue idee! su cui i ragazzi si sono sfidati e si sfideranno:
diritti umani, tutela ambientale, migrazione, sviluppo e tanti altri.

Scopri di più

MaterialiArea Riservata

Materiali di formazione al dibattito riservati alle scuole partecipanti.

 

Scopri di più

NewsExponi

Leggi tutte le news su Exponi le tue idee.

Scopri di più

Facciamocisentire

AGISCI E COLLABORA CON NOI PER IL CAMBIAMENTO

 

Interveniamo concretamente per cambiare le situazioni in cui bambini/e adolescenti e donne vivono forme di esclusione grave e violenza e non hanno accesso ad educazione, salute, pari opportunità.

 

Scopri di più