Background Image
Previous Page  4 / 18 Next Page
Information
Show Menu
Previous Page 4 / 18 Next Page
Page Background

4

PROGRESA)

6

che nel lungo periodo ha apportato benefici importanti per le famiglie

messicane più povere nell’ambito della salute e dell’istruzione

7

. I programmi di CCTs nel

corso degli ultimi 10 anni si sono diffusi progressivamente in diversi paesi dell’America

Latina, dell’Asia e dell’Africa

8

.

Gli

Unconditional Cash Transfer

sono trasferimenti dati direttamente ai beneficiari senza

alcuna condizione o richiesta. Non solo quindi non vi è alcun obbligo di rimborsare i

soldi, ma e le persone possono utilizzare il denaro per ciò che ritengono prioritario per

sé e la propria famiglia.

I

Conditional

e gli

Unconditional Cash Transfers

non sono le uniche forme di sostegno

usate per supportare persone, famiglie e comunità in crisi umanitarie o in povertà.

Talvolta vengono utilizzate altre forme come i

Cash Voucher

e i

Cash for Work

.

I

Voucher

sono dei buoni che possono essere scambiati per una determinata quantità di

denaro (es. 20 euro), beni (es. 5 kg di mais) e/o servizi (es. la macinazione di 5 kg di

mais) in specifici negozi/fornitori. Il

Cash for Work

è un trasferimento (in denaro o

buoni) che viene dato in cambio di un lavoro svolto temporaneamente in progetti

pubblici. Si tratta di un intervento di breve termine che viene solitamente utilizzato per

fornire un impiego alle fasce di popolazione colpite più duramente da una crisi

umanitaria e per riattivare l’economia a beneficio della comunità locale. Esempi tipici di

Cash for Work

sono la pulizia delle strade e dei canali di drenaggio, la rimozione delle

macerie, il ripristino dei canali d’irrigazione per l’agricoltura.

Queste diverse forme di sostegno alle persone colpite da crisi umanitarie si sono

largamente diffuse negli ultimi 10 anni, andando ad affiancare o sostituire le forme

tradizionali di aiuti umanitari (in natura).

I vantaggi dell’assistenza fornita attraverso contributi in denaro o in buoni sono infatti

ampiamente riconosciuti

9

. Innanzitutto

permettono alle persone di poter scegliere

come spendere il denaro,

di usarlo nell’immediato per i bisogni primari o di conservarlo

per spese future. In alcuni contesti i Cash Transfer

permettono alle donne di avere un

controllo sul denaro e quindi acquisire maggiore autonomia

, anche all’interno del

nucleo famigliare

10

.

In secondo luogo, sono un modo più veloce ed economico per supportare le persone in

situazioni critiche: si pensi alle difficoltà logistiche e al tempo speso per portare generi

alimentari in zone che hanno subito un disastro naturale. Non solo. Trattare le persone

come soggetti passivi che ricevono aiuti può minare la loro dignità e appiattire le loro

prospettive, senza incentivarli all’azione e alla responsabilizzazione. Al contrario,

ricevere del denaro o un voucher da spendere in base alle proprie priorità consente

autonomia e libertà di scelta, flessibilità e sviluppo di capacità di analisi.

2)unconditional

I voucher

Il Cash for work

I vantaggi del Cash

Transfer

6

Ministry of Social Development (SEDESOL) (2008),

Oportunidades program for human development.

General information: Report of monetary support

(in Spanish). Mexico City: Government of Mexico,

http://www.saluteinternazionale.info/2009/04/conditional-cash-transfers-una-soluzione-magica-ai- problemi-dello-sviluppo/#biblio

7

Fernald LCH, Gertler PJ, Neufeld LM. (2008),

Role of cash in conditional cash transfer programmes for child

health, growth, and development: an analysis of Mexico’s Oportunidades

. Lancet, 2008; 371: 828–37,

http://www.saluteinternazionale.info/2009/04/conditional-cash-transfers-una-soluzione-magica-ai- problemi-dello-sviluppo/#biblio

8

Invero, tali programmi si stanno diffondendo anche in Europa. Esempi sono il Revenu de Solidarité Active

(RSA) francese o l’ALG II tedesco.

9

La letteratura sul tema è molto ampia e dibattuta. In questa sede ci limiteremo a trattare alcuni aspetti.

10

Oxfam (2006),

Cash Transfer Programming in Emergencies

,

http://www.cashlearning.org/downloads/resources/guidelines/oxfam_guidecash_trsfer_prog.pdf