WeWorld
SE VUOI SAPERE COME RENDERE CONCRETO IL TUO AIUTO CHIAMACI DAL LUN-VEN 9.00-18.00 AL NUMERO 848.88.33.88
27 settembre 2016

Lanciato insieme all’Unione Europea il progetto per il miglioramento della nutrizione materna e infantile nella contea di Migori in Kenya

 

 

 

Insieme all’Unione Europea e ai partner Dala Kiye Children Welfare Home e Kenya Red Cross Society, abbiamo presentato  ufficialmente il nuovo progetto per il Miglioramento della nutrizione materna e infantile nella contea di Migori in Kenya.

Il progetto, che coinvolge  14.500 abitanti delle 14 comunità a Migori tra cui oltre 11.000 bambini delle scuole elementari e materne, vuole contribuire in modo significativo al miglioramento della nutrizione delle donne e dei bambini sotto i 5 anni, con un’attenzione particolare verso la fase cruciale che va dalla gravidanza ai primi due anni di età del bambino.

La nutrizione, durante la maternità e nei primi anni di vita di un bambino, è fondamentale per un corretto sviluppo del cervello, una crescita sana e un solido sistema immunitario. E’ indispensabile infatti che i bambini e le madri assumano una giusta nutrizione in questo periodo iniziale. Una  malnutrizione in uno stadio di vita così precoce può pregiudicare irreversibilmente lo sviluppo dell’encefalo e la crescita fisica del bambino, che può portare anche ad un aumento del rischio di contrarre malattie cardiache, diabete e certe forme tumorali più avanti negli anni.  

“Data la nostra visione e missione siamo molto coinvolti in Kenya in progetti che migliorano la salute materno-infantile e in generale la situazione delle donne e dei bambini.” ha commentato Annarita Spagnuolo, Rappresentante Paese Kenya di WeWorld “È attraverso progetti concreti in salute ed educazione, oltre ad azioni di advocacy a livello centrale e nelle contee, che cerchiamo di portare il cambiamento nelle politiche e nella loro attuazione per garantire che i bambini e le donne vedano un miglioramento nelle condizioni della loro vita.

Migliorare le condizioni di vita della madre e del bambino comporta un forte impegno per la lotta contro la mortalità infantile”.

Il progetto è stato presentato insieme all’unione Europea lo scorso 14 Settembre di fronte a più di 1.000 persone della comunità e diversi Ministri della contea un momento importante per la nostra Organizzazione per sensibilizzare le donne – e la comunità intera – su quanto sia importante iniziare a pensare alla salute del bambino sin dal momento del concepimento, e sensibilizzare il governo sulla creazione e implementazione di politiche a favore delle donne e dei bambini, insieme all’allocazione sufficiente delle risorse economiche necessarie.

Un primo passo per dare anche alle donne la consapevolezza dell’importanza di accedere all’assistenza sanitaria da cui in Kenya sono ancora troppo spesso escluse.