In tutto il mondo ci sono bambine considerate oggetti sessuali, vittime di mutilazioni genitali, 12 milioni di bambine ogni anno sono costrette a sposarsi e a diventare madri troppo presto.
Bambine destinate ad una vita di abusi e sofferenze.

Bambine che sono state costrette a rinunciare a studiare, alle quali è stato negato di diventare le donne che volevano essere. E bambine che spesso non sopravvivono alle gravidanze e ai parti, così come succede al 50% dei loro neonati.

Cosa possiamo fare allora?

La SCUOLA è lo strumento più efficace per combattere il fenomeno delle spose bambine. A scuola le bambine possono studiare, costruirsi una vita autonoma e dignitosa, ricevere cure mediche e trovare un luogo sicuro dove coltivare i loro sogni e diventare donne consapevoli.

In questo momento una bambina è in pericolo e ha bisogno del tuo aiuto per sfuggire a una vita di sfruttamenti.

Cosa puoi fare tu donando 40 centesimi al giorno?

  • Aiutarci a lottare contro l’abbandono scolastico e garantire che la scuola sia un ambiente sicuro in cui ricevere istruzione di qualità e che serva a identificare i casi di matrimoni precoci.
  • Assicurare assistenza medica e legale alle bambine vittime di abusi per non lasciarle sole.
  • Organizzare incontri sulla tematica dei matrimoni forzati con le bambine e i loro genitori, raccontando le gravi conseguenze che comportano ed educando anche le famiglie.