WeWorld
SE VUOI SAPERE COME RENDERE CONCRETO IL TUO AIUTO CHIAMACI DAL LUN-VEN 9.00-18.00 AL NUMERO 848.88.33.88

I nostri interventiin Kenya

LA STORIA DI MARIE

3.3.3.Kenya_BolloStoriaIl mio primo incontro con Marie è stato shoccante. La situazione era critica, la madre era talmente povera da non riuscire a provvedere al suo fabbisogno. Con le lacrime agli occhi mi ha confessato che, se le condizioni non fossero migliorate, presto sarebbe stata costretta ad abbandonarla. Marie era gravemente malnutrita e probabilmente non avrebbe superato la soglia dei 5 anni, come purtroppo succede a più di 122.000 bambini ogni anno.

Siamo riusciti a fornire a Marie cibo e le cure mediche di cui aveva bisogno. E abbiamo inserito la mamma nel programma che prevede il rafforzamento delle capacità di micro imprenditoria delle donne.

Ho rivisto Marie di recente e sta bene, ha iniziato a frequentare la scuola”

Annarita, Operatore WeWorld in Kenya.

 

La situazione in Kenya

Il Kenya rientra tra i paesi in via di sviluppo secondo la classificazione UNDP e infatti nel 2014 si è posizionato al 147° posto di 187 paesi per indice di sviluppo umano. Nell’ultimo decennio, tuttavia, il Kenya ha investito molto per la crescita del paese ed è diventato il fulcro economico dell’Africa orientale. Purtroppo i disaccordi legati alle elezioni del 2007 e successivamente del 2013 hanno scritto una pagina nera per la feroce violenza tra tribù che si è generata,  che ha segnato una battuta d’arresto per la nazione e il suo sviluppo socio-economico.
La provincia di Nyanza, dov’è focalizzato principalmente il nostro intervento, è densamente popolata, 665 abitanti per chilometro quadrato. Questo significa che la popolazione sta esercitando una forte pressione sulla terra che è parcellizzata in appezzamenti agricoli sempre più piccoli e poco redditizi. La pressione demografica sta mettendo a dura prova i servizi sociali di base quali la salute e l’istruzione.
Un tasso di disoccupazione che sfiora il 50%, unito ad analfabetismo, mancanza di infrastrutture, disparità di genere e adozione di pratiche di utilizzo del territorio non sostenibili, contribuisce al degrado delle risorse naturali e all’impoverimento. Infatti un’ampia fascia della popolazione vive con meno di 1 dollaro al giorno e si stima che il 46,6% della popolazione della contea viva in condizioni di povertà estrema.
Nyanza inoltre è la provincia con la più alta diffusione dell’AIDS, dopo Nairobi, e con la maggior concentrazione di bambini orfani o vulnerabili a causa del virus. La malaria è endemica, la scarsa igiene e il difficile accesso a fonti di acqua sicure provocano infezioni spesso letali per i più piccoli. Nonostante la scuola sia gratuita, inoltre, il 33% della popolazione è ancora analfabeta.

 

Come interveniamo

In Kenya concentriamo i nostri sforzi nei settori di istruzione, salute e opportunità per le famiglie.

Il nostro intervento nelle scuole ha l’obiettivo di migliorare la qualità dell’educazione, per permettere a tanti bambini di andare a scuola e sperare in un futuro migliore.
Per sensibilizzare i genitori sull’importanza dell’istruzione e della salute, organizziamo anche manifestazioni scolastiche durante le quali i bambini spiegano ai genitori cosa hanno imparato sulle malattie, la prevenzione e l’igiene.

La nostra attività coinvolge direttamente anche i genitori, con cui organizziamo corsi di formazione, alfabetizzazione per gli adulti e accesso al microcredito per offrire loro nuove opportunità per il futuro.

Inoltre assicuriamo un’assistenza sanitaria ai bambini affetti da HIV, fornendo sostegno medico, psicologico e una nuova casa per quelli rimasti orfani.

A favoredei bambini

DIAMO UN FUTURO AL NOSTRO FUTURO: I BAMBINI.

 

Noi di WeWorld ci ispiriamo alla Convenzione Internazionale per i diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza del 1989.

Scopri di più

A favoredelle donne

A FAVORE DELLE DONNE E DELLE MAMME

 

Povertà, discriminazioni e violenza relegano le donne all’ambito domestico. Spesso alle bambine viene negato l’accesso all’istruzione e, private della loro infanzia, diventano mogli e madri troppo presto.

Scopri di più